In un momento storico come questo, c’è un’evidenza che proprio non possiamo ignorare: il futuro è nelle mani dei giovani. Siamo talmente convinti di ciò che la nostra redazione ha deciso di inaugurare una rubrica nuova, in cui daremo la parola ai più piccoli, chiedendo il loro punto di vista sulle cose che gli succedono intorno ogni giorno. Il nome di questa rubrica sarà Il mondo salvato dai ragazzini, un omaggio ad un classico di Elsa Morante che deve servirci da monito e ricordarci quotidianamente che la saggezza dei più piccoli ci salverà.

Cosa sono per me gli Stati Uniti d’America

Cosa sono per me gli Stati Uniti d’America
(Tratto dal film "Forrest Gump")

Gli States da mesi occupano le copertine e le notizie di tutti i media, abbiamo chiesto a due bambine, Beatrice italiana, fan ammirata della Florida e Kate di madre americana spesso in visita in Texas dai nonni, cosa evoca loro il pensiero del Nuovo Mondo.

«E’ ormai trascorso quasi un anno da quando tutto il mondo è stato costretto a vivere in quarantena a causa della pandemia da Covid 19, che ci ha costretti a vivere una vita a cui non eravamo affatto preparati. Siamo stati costretti a rinunciare a tante cose, tra le tante i meravigliosi viaggi che facevo con la mia famiglia.‍‍
Negli ultimi mesi si è sentito molto parlare degli Stati Uniti e della Florida, perchè l’America ha recentemente eletto come nuovo Presidente Joe Biden. Non conosco tutti gli Stati Uniti, ma la Florida si!
Sentendo parlare di questo magnifico posto, soprannominato sunshine state, mi sono venute in mente molte cose che ho fatto l’estate scorsa con la mia famiglia come tutte le escursioni, tutte le fantastiche attrazioni dei parchi di divertimento che ho visitato: Disneyland, Animal kingdom, Universal Studios, i favolosi e unici spettacoli delle orche e dei delfini a Seaworld, gli animali in libertà delle Everglades e delle isole Keys. Quando penso agli USA penso a quel grande Paese tra mare e parchi di divertimento, il viaggio più bello e più lungo  che ho fatto nella mia vita, spero di ritornare presto a viaggiare  per visitare nuovi e bellissimi posti del nostro
meraviglioso pianeta».

Beatrice Iaquinta, 9 anni

 

(Fonte: AGI)

«Molti dei ricordi più belli che ho sono negli Stati Uniti d’ America essendo mia madre del Texas. Spesso andiamo a trovare i miei cugini durante l’estate e con loro facciamo tante cose divertenti:  limonate che vendiamo ai vicini per strada, giochiamo nella casa sull’albero, feste in piscina, BBQ, shopping ecc. ma andiamo a letto alle le 7:00 di pomeriggio!
‘Everything is bigger in Texas’ ovvero tutto è più grande in Texas : macchine, strade, supermercati, case, chiese, famiglie e anche le persone! Negli Stati Uniti tutto è organizzato e le strade sono pulite.

Sono contenta che sia stato eletto un nuovo presidente e spero che Joe Biden possa cambiare cose, per me molto importanti:  proteggere l’ambiente, aiutare gli immigrati e rifugiati, eliminare la pena di morte, migliorare la sanità e fare un piano per sconfiggere il COVID-19, spero che funzioni perché voglio tornare a trovare i miei nonni, zii e cugini».


Kate Gentileschi, 10 anni

“Il mondo salvato dai ragazzini” è un’iniziativa che ha aperto la redazione del giornale alla partecipazione dei bambini su temi adulti d’attualità. Ci interessano commenti e opinioni di tutti i bambini del Pianeta! Se siete interessati a far parte della redazione scrivetemi a [email protected]. Vi guiderò nella stesura della notizia.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook