È emozione per il nuovo musical «Sarà Perchè Ti Amo» al Nazionale di Milano

È emozione per il nuovo musical «Sarà Perchè Ti Amo» al Nazionale di Milano

Arriva in punta di piedi e in “silenzio” una nuova produzione musical che si preannuncia già un successo.

Sarà Perchè Ti Amo – Il Musical con le canzoni dei Ricchi e Poveri andato in scena in anteprima lo scorso 28 aprile 2014 al Teatro Nazionale di Milano.

Porta la regia e il testo di Alfonso Lambo, le coreografie di Andrea Verzicco, le scenografie di Francesca de Francesco e le luci di Valerio Tiberi.

Quello che vediamo sul palco è soltanto riduzione del testo originale dello spettacolo al fine di presentare il prodotto ed iniziare a muovere i primi passi verso una programmazione più fitta, una mossa decisamente sullo stile oltreoceano che sta prendendo sempre più piede anche in Italia.

Il tutto ha l’aria delle grandi occasioni, ed è per davvero così, l’anteprima seppur presentata come workshop non si risparmia proprio di nulla, portata sul palco con scenografie, costumi e perfino una band dal vivo che esegue live i famosi brani dal repertorio dei Ricchi e Poveri.

Un pretesto quello delle canzoni di una band che ha segnato la storia della musica italiana per portare in scena una storia di grande carattere sociale ed emotivo.

Marco, un ragazzo di campagna si trasferisce a Milano, caotica metropoli a cui di certo lui non è abituato, vive nell’appartamento di fianco a Cristina, una sua cara amica che da tempo ormai ha lasciato il paesino.

I ritmi della città sono diversi e Marco si ritrova catapultato dentro una nuova vita e in un gruppo di amici di Cristina: Miky, seria donna in carriera fidanzata con Roby milanese d.o.c innamorato perso e Susy, esplosiva diva della sera (e anche del giorno).

La svolta arriverà quando lo sguardo del nuovo arrivato si incrocerà con quello di Alessandro, un amore a prima vista che costerà a Marco una profonda lotta con i suoi stessi sentimenti, tra famiglia ed amici.

Lo spettacolo gode non di uno, ma di numerosi punti di forza a partire dalla colonna sonora composta dai più famosi brani dei Ricchi e Poveri da Che sarà, Voulez Vous Danzer, La Prima Cosa Bella , Canzone D’amore, Sarà Perchè Ti Amo, Made in Italy, Come Vorrei, M’innamoro di te, Baciamoci, Mamma Maria.

Fiore all’occhiello il cast decisamente di altissimo livello composto da: Bruno De Bortoli (Marco), Giada D’Auria (Cristina), Andrea Verzicco (Alessandro) Nicolas Tenerani (Papà Ernesto), Altea Russo (Maria Assunta & Mamma Maria), Paola Ciccarelli (Rafilina), Lucia Blanco (Susy), Tiziana Lambo (Miky), Giorgio Camandona (Roby), Eleonora Lombardo (Gioia) e Andrea Rossi (Gianmaria).

Energia, classe e sintonia sono gli aggettivi che riassumono la performance di questo strepitoso cast, non è facile poterli apprezzare tutti insieme ed in quest’unica occasione si è potuta apprezzare l’unione e la collaborazione di grandi del settore.

La regia ricorda lo stile broadway, c’è del tocco di innovazione in tutto ciò che rende la messa in scena fluida insieme alle coreografie semplici ma di grande impatto, un assaggio che fa crescere la curiosità del prodotto finito, di cui ancora non si conosce una precisa data di debutto.

Un altro prodotto tutto italiano arriva nel musical, valido e con certamente potenziale per il successo portando un messaggio universale capace di raccogliere tutti.

E come recita lo slogan del musical: lasciatevi innamorare!

Paolo Marco Rimmaudo
29 aprile 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook