Flop di Facebook in Borsa: il miliardario Usmanov perde 300 milioni di dollari

Cattive notizie per gli investitori che avevano creduto nel progetto della quotazione in Borsa di Facebook. Dopo la partenza in salita per il titolo della compagnia di Mark Zuckerberg a Wall Street il titolo continua a scendere. Anche oggi infatti il titolo di Facebook ha perso il 3,20% arrivando a quota 32,93 dollari per azione, dopo un debutto impetuoso con 42 dollari ad azione. Il titolo si è leggermente ripreso dopo essere sceso con l’inizio delle contrattazioni fino a 30,98 dollari.

 

Intanto il flop di Facebook in Borsa ha causato guai a molti investitori che avevano puntato sul progetto del social network di Mark Zuckerberg.  Fra questi il miliardario Alisher Usmanov che nella sola giornata di martedì ha perso oltre 300 milioni di dollari. Usmanov, che è stato classificato dalla rivista  Forbes come uno degli uomini più potenti e ricchi di Russia con un patrimonio di ben 20 miliardi di dollari, è uno dei principali azionisti della rete sociale di cui possiede il 5,5% circa delle azioni, controllate attraverso la sua società, la Digital Sky. Usmanov inoltre detiene il 2,3% della quota di Facebook attraverso il suo motore di ricerca russo, il Mail.ru. Già lunedì le sue azioni avevano perso quasi il 10% alla Borsa di Londra, martedì infine è arrivato il tracollo finale.

Intanto non sembrano arrestarsi le polemiche, critiche soprattutto nei confronti della banca d’affari statunitense Morgan Stanley, che, in quanto sottoscrittrice, aveva avuto la responsabilità di collocare il titolo in borsa. Da una parte Morgan Stanley ha fatto una battaglia per consentire alla società di Mark Zuckerberg di raccogliere 16 miliardi di dollari in Borsa e per mantenere sopra 38 dollari la quotazione delle sue azioni nel giorno del debutto a Wall Street e dall’altra la stessa Morgan Stanley ha tagliato, prima dell’Ipo, le sue stime sui ricavi di Facebook.

Valentina Vanzini

23 maggio 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook