Gran Bretagana: proposto un trasferimento per Assange

Il fondatore di Wikileaks Julian assange potrebbe essere trasferito in Svezia sotto la protezione di Quito alfine di rispondere alle accuse mosse contro di lui dalla giustizia svedese, ha fatto sapere nella giornata di venerdì il ministro ecuadoriano degli Affari stranieri Ricaro Patino. “Potremmo ottenere l’autorizzazione di trasferire il Sig. Assange verso l’ambasciata in Svezia in segno di rispetto delle richieste della giustizia svedese”, ha sottolineato Patino citato nel giornale cileno Segunda.

 

Il fondatore di Wikileaks è sospettato in Svezia di violenze sessuali che sarabbero state commesse nel 2010. Londra ha deciso l’estradizione verso la Svezia ma Assange si è visto accordare l’asilo politico dall’Ecuador. Da due mesi, si trova nei locali dell’ambasciata di questo paese nella capitale britannica. La settimana prossima, il capo della diplomazia ecuadoriana dovrebbe evocare il soggetto con il suo omologo britannico William Hague al margine dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite nella grande mela. 

M.G

22 settembre 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook