Lite per un parcheggio finisce a coltellate, denunciato anziano pregiudicato

Lite per un parcheggio finisce a coltellate, denunciato anziano pregiudicato

poliziaVITTORIA – Un pregiudicato sessantacinquenne ha accoltellato un automobilista di 37 anni al culmine di una lite sorta per un parcheggio. L’anziano, che pare stesse riservando uno stallo libero per la figlia, non avrebbe sopportato ‘l’affronto’ dell’automobilista che – senza violare alcuna norma – ha notato il posteggio libero ed ha avviato le manovre per sistemarvi la propria auto.

L’aggressore, che dagli accertamenti è risultato essere un pregiudicato, è stato identificato dalla polizia qualche giorno dopo il fatto e denunciato per lesioni personali aggravate, minacce e porto abusivo di coltello.

La vittima stava per parcheggiare la sua auto in uno stallo libero di via Principe Umberto ma il sessantacinquenne – capite le intenzioni – gli aveva imposto di andarsene perché lo spazio era – a suo dire – riservato alla figlia. Alle insistenze dell’automobilista, l’anziano ha prima colpito con un pugno il lunotto posteriore della vettura poi, attraverso il finestrino, ha sferrato una coltellata al collo del trentasettenne. In quel momento è arrivata anche la figlia del pregiudicato, che ha invitato il padre a calmarsi e lo ha allontanato. Il ferito si è recato al pronto soccorso e dopo essere stato medicato ha sporto denuncia alla polizia.

Davide Lazzini
25 agosto 2015

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook