“Finti atleti”: controlli doping sotto la casa di Montalbano

“Finti atleti”: controlli doping sotto la casa di Montalbano

101632813-3c5acc15-fa54-4e23-9f86-f2d76a3fb350

RAGUSA- Farmaci dopanti sequestrati, 34 indagati tra Ragusa, Siracusa e Catania. Un giro di doping è stato sgominato nell’operazione “Finti atleti” della Polizia di Stato a Ragusa.

L’indagine ha preso il via dopo che un “ciclista della domenica” ha scritto una lettera alla Procura della Repubblica di Ragusa, che coordina l’inchiesta, con nomi, indirizzi, quantità e tipologia di farmaci utilizzati dai “finti atleti”.

Dopo numerose indagini e intercettazioni la Polizia ha aspettato alcuni indagati davanti alla casa sulla spiaggia di Punta Secca dove nella fiction tv vive il commissario Montalbano, all’arrivo della maratona “Filippide”, partita da Ragusa. Perquisite le auto dei corridori, le loro abitazioni e i luoghi di lavoro. Stessi controlli alla gara di ciclismo del Santissimo Salvatore a Chiaramonte Gulfi. Trovati farmaci dopanti utilizzati solitamente per malati oncologici. A giorni si attendono i risultati dei controlli antidoping.Tra le persone coinvolte ci sarebbero anche un infermiere e i presidenti di alcune societa’ sportive. Le indagini sono state avviate dopo la denuncia di un ciclista.

Gli indagati sono 19 ragusani, 9 siracusani, 5 catanesi e un reggino. Tra di loro vi sono anche i presidenti di alcune squadre di dilettanti che in occasione delle gare fornivano supporto logistico.

Redazione

10 agosto 2015

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook