Messina, lite per un parcheggio finisce in omicidio

Messina, lite per un parcheggio finisce in omicidio

Carabinieri_repertorio_3_2MESSINA – Una lite partita per un futile motivo – il ‘parcheggio’ – si è conclusa con un omicidio a Messina, nel rione Provinciale, zona sud della città. Arrestato l’uomo accusato di aver ucciso ieri, nel tardo pomeriggio, Salvatore La Fauci, muratore di 55 anni.
La vittima, uccisa con una coltellata all’addome che non gli ha lasciato scampo, è stata trasportata al Policlinico dove i medici lo hanno sottoposto ad un intervento chirurgico d’urgenza che tuttavia non è servito a salvargli la vita. L’aggressore invece sarebbe fuggito via subito dopo il violento diverbio.

Immediatamente gli investigatori della Squadra Mobile si sono messi a lavoro e, grazie alle immagini delle telecamere di videosorveglianza presenti nella zona dell’aggressione e alle testimonianze di numerose persone, sono riusciti a risalire all’indagato.

Secondo l’Osservatorio il Centauro Asaps (associazioni amici della polizia stradale) questa è la decima aggressione in Sicilia nella prima parte dell’anno per motivi legati a liti fra automobilisti. La Sicilia è al nono posto fra le regioni italiane. In tutto il Paese nei primi sei mesi si sono registrati 87 episodi di aggressioni fra automobilisti per motivi di viabilità; in 18 casi sono state utilizzate armi proprie, in 13 armi improprie; in nove episodi l’aggressore era straniero, in 5 uno degli aggressori era ubriaco. Fra le regioni, prime Lombardia e Lazio con 23 liti violente. In tutto il 2014 le aggressioni erano state 174.

Marica Valentini
14 luglio 2015

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook