35enne denunciato dopo anni di violenze sull’anziana madre

35enne denunciato dopo anni di violenze sull’anziana madre

CarabinieriSAN GIUSTINO (PG) – 35 anni, nullafacente, ma pronto ad alzare le mani contro la madre pur di farsi consegnare soldi da spendere senza il minimo criterio: questo il copione ripetuto per anni da una persona priva di scrupolo, denunciato  dopo che la madre, malmenata per l’ennesima volta, si era presentata venerdi al pronto soccorso di Città di Castello per farsi medicare le ferite inferte poco prima dal figlio, guaribili in un paio di settimane.

L’anziana, che nel corso degli ultimi anni si era già presentata altre volte in ospedale, venerdi non ha potuto far nulla per celare i reali motivi dei traumi e delle lesioni; di fronte al nuovo referto dei medici sono infatti partiti alcuni accertamenti da parte dei carabinieri della Compagnia tifernate e della Stazione di San Giustino, che hanno fatto emergere la verità: la donna – da lungo tempo – subiva i maltrattamenti del figlio ma – ogni volta che si è presentata al pronto soccorso – ai medici aveva falsamente dichiarato di essersi procurata le lesioni in maniera accidentale.

I carabinieri, per scongiurare il ripetersi delle violenze, in via preventiva hanno disposto l’allontanamento urgente del 35 enne dalla casa familiare con il divieto di ritorno, in attesa di altri provvedimenti al vaglio dell’autorità giudiziaria. Contestualmente all’allontanamento, l’uomo è stato denunciato per i reati di maltrattamenti in famiglia, estorsione e lesioni personali.

Davide Lazzini
12 luglio 2015

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook