Al-Qaeda: Attentato in Pakistan. Pentagono diffonde video di Bin Laden

di Enrico Ferdinandi

Dopo l’uccisione di Bin Laden il mondo aspettava una reazione da parte di Al-Qaeda, è arrivata: in Pakistan è stato compiuto un attentato davanti alla casa del ministro dell’agricoltura Arbab Ayub Khan, membro del partito pashtun Awami National Party, attualmente al governo locale. L’abitazione del ministro si trova nella provincia di Peshawar, ed a diffondere la notizia è stata la tv pachistana Geo Tv secondo la quale ci sarebbero molti feriti gravi. L’attentato, secondo la polizia locale, è stato realizzato con un’autobomba.

Nel frattempo sono stati ritrovati dei filmati di Bin Laden sequestrati nel raid di Abbottabad , nel covo-rifugio dov’era vissuto per tutti questi anni. I video sono stati diffusi dal Pentagono, in essi l’immagine che traspare del terrorista è quella di un uomo ormai stanco ed invecchiato. Sono cinque in tutto i video diffusi dal Pentagono, in uno di questi vi è una registrazione di propaganda di Osama Bin Laden intitolata «Messaggio al popolo americano». Si tratta di un videoclip privo di audio che sarebbe stato registrato lo scorso autunno dove Bin Laden sembra essersi tinto la barba ed averla accorciata. Dettagli questi che secondo le autorità dimostrano come l’ex leader di Al-Qaeda fosse ancora in grado di gestire da solo la rete terroristica e di come si stesse preparando per tornare a far parlare di se.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook