Ladri rubano pullman, comitiva di tedeschi rimane a piedi in riviera

Ladri rubano pullman, comitiva di tedeschi rimane a piedi in riviera

a_297ac6ca90RICCIONE – Una cinquantina di turisti tedeschi in vacanza sulla riviera è stato costretto a posticipare il rientro in Germania perché i ladri sono entrati in azione ed hanno rubato il pullman gran turismo che avrebbe dovuto ricondurli in patria. Il mezzo si trovava nel grande parcheggio del Marano, dove l’autista l’aveva posteggiato dopo aver accompagnato la comitiva in Italia.

Ieri – giorno fissato per il rientro in Germania – il conducente si è di nuovo recato al Marano per riprendere il pullman e tornare all’hotel per caricare valigie e viaggiatori. Giunto al parcheggio, l’autista si è diretto verso lo stallo dove aveva lasciato il mezzo ma invece del pullman ha trovato solo uno spazio vuoto. L’uomo inizialmente ha pensato di essersi sbagliato nel ricordare dove fosse sistemato il suo gran turismo e così ha preso a guardarsi intorno con la speranza di avvistarlo. Dopo alcuni minuti di vana ricerca, l’uomo ha ipotizzato di aver sbagliato zona e che sicuramente il mezzo si trovava in un altro parcheggio.

Col passare del tempo e dopo alcune verifiche, l’autista si è però reso conto di non aver sbagliato proprio nulla: lo stallo dove avrebbe dovuto trovarsi il pullman era proprio quello vuoto. Una volta capito di esser stato derubato, l’uomo – irritato ma allo stesso tempo incredulo – è andato dritto dai carabinieri per denunciare il furto e i militari, anche loro sconcertati per la singolare sparizione, hanno subito allertato le pattuglie ed hanno avviato le indagini per recuperare il mezzo.

Nonostante le diverse ore di ricerca e le considerevoli dimensioni del bottino, il pullman non è ancora stato individuato. Nel frattempo, l’agenzia di viaggi tedesca ha provveduto a inviare un altro pullman per riportare a casa autista e turisti rimasti a piedi in Italia.

Davide Lazzini
8 giugno 2015

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook