Auto pirata fugge al posto di blocco: una donna muore sul colpo, diversi feriti

Auto pirata fugge al posto di blocco: una donna muore sul colpo, diversi feriti
foto ansa

foto ansa
foto ansa

ROMA — “Ho sentito le sirene della polizia e poi un gran botto. Mi sono affacciato alla finestra e c’erano delle persone per terra, ferite. Una donna che non si muoveva. Sono sceso a vedere e la scena era apocalittica”. Così ha raccontato Franco Palozzi, un testimone del tragico incidente consumatosi in serata a Roma.

Una Lancia Lybra grigia con a bordo tre nomadi ha investito sette persone in via dei Monti di Primavalle, uccidendo sul colpo una donna filippina di 44 anni.

Almeno sei i feriti: tre in modo grave,  trasportati al Policlinico Gemelli e al San Camillo, e altri tre –tra cui un agente di polizia- in condizioni meno preoccupanti.

“È successo vicino alla fermata della metro” – ha raccontato il testimone- “ho visto due donne ferite, una era finita sotto un’auto, e una morta con la testa fracassata. Mi hanno detto che poi la macchina ha investito altri due in motorino più avanti, su via di Boccea”.

Delle tre persone che erano in macchina -che dopo essere fuggite all’alt delle forze dell’ordine hanno proseguito la fuga a piedi- una è stata fermata. Si tratta di una ragazzina di 17 anni residente nel campo della Monachina, sull’Aurelia. Gli altri due, entrambi uomini sono tuttora ricercati. Sono tuttora in corso controlli a tappeto nei campi nomadi del quartiere. La donna si trova in commissariato per essere sentita dagli investigatori.

Luigi Carnevale

27 maggio 2015

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook