‘Ndrangheta: sequestrati beni per 820mila euro a esponente della cosca

‘Ndrangheta: sequestrati beni per 820mila euro a esponente della cosca

 manetteCORIGLIANO CALABRO (COSENZA) — “Santa Tecla”, questo il nome della maxi operazione portata a termine dalla Guardia di Finanza che ha permesso il sequestro di beni del valore pari a 820mila euro.

La Guardia di Finanza, con l’aiuto della polizia tributaria, ha concluso con successo l’operazione “Santa Tecla” con l’ arresto del 45enne Maurizio Barilari e la confisca di diversi beni tra cui una villa, una ditta, numerose auto ed un conto corrente.

 Guardia di FinanzaAccolta la richiesta di fermo cautelare dal procuratore Vincenzo Antonio Lombardo, che ha accertato l’incongruenza tra i beni dichiarati dal nucleo familiare e quelli realmente posseduti.

Importanti le operazioni che stanno muovendo, in queste ore, le forze dell’ordine contro le cosche calabresi della provincia di Cosenza, correlate a quelle che portarono, alcuni mesi fa, all’arresto di 52 persone in 8 regioni italiane.

Raffaele Buccolo
5 maggio 2015

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook