Padova, tragedia sull’A13: si ribalta pullman 5 morti e 16 feriti

Ore 14:03. Tragedia stamani sull’A13 dove un pullman, diretto verso Padova, si è ribaltato ed è poi finito in una scarpata, delle ventre persone presenti sul mezzo ne sono morte 5, mentre altre 18 sono rimaste ferite, alcune persone più gravi, si parla di almeno 3 passeggeri, si trovano attualmente in prognosi riservata all’ospedale di Padova, gli altri le cui condizioni sono meno preoccupanti sono stati portati all’ospedale di Piove di Sacco.

Causa dell’incidente molto probabilmente un colpo di sonno, l’autista è rimasto illeso ma è visibilmente sotto shock. Il pullman difatti era partito nella notte da Aprilia (nel Lazio) ed a bordo vi era un gruppo di 23 carabinieri (con rispettive famiglie) in congedo che si stava dirigendo a Jesolo (Venezia) per l’annuale raduno nazionale de carabinieri.
Giunto verso le otto del mattino all’altezza dell’uscita di Terme Euganee il tragico incidente che ha visto il mezzo continuare la sua corsa su di un fianco per circa 15 metri e finire poi in una scarpata dove scorre un piccolo canale di scolo.  
Gli organizzatori del XXII raduno dell’Arma in programma a Jesolo dopo aver appreso la notizia hanno comunicato di aver annullato tutti gli eventi previsti per oggi e poi in una nota hanno rivelato che sul pullman: “ non c’erano soltanto carabinieri in congedo. Ma anche tantissimi simpatizzanti con le loro famiglie. Per il raduno è partito anche un simpatizzante, poco più che ventenne. Doveva essere una giornata da trascorrere nella nostra grande famiglia”.
La polizia stradale sta provvedendo in queste ore all’identificazione delle vittime, lo svincolo autostradale dove è avvenuto l’incidente è ancora chiuso mentre un nucleo di sommozzatori dei vigili del fuoco, partiti da Bologna sta ancora ispezionando il canale per escludere la possibilità che qualcuno dei passeggeri possa esser finito in acqua.

Enrico Ferdinandi

5 maggio 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook