Rissa tra giovani in un locale all’Ostiense, 2 feriti e 5 arresti

Rissa tra giovani in un locale all’Ostiense, 2 feriti e 5 arresti

maxi-rissaROMA – Due diverse comitive di ragazzi si sono scontrate la scorsa notte in un locale di via Libetta, zona Ostiense. Il bilancio è di 2 feriti, uno in maniera grave, e di 5 arresti. Secondo quanto ricostruito finora, le 2 comitive erano composte rispettivamente da italiani e sudamericani; entrambe stavano passando la serata in discoteca quando, per motivi ancora da chiarire, sono venute venute alle mani a seguito di un acceso quanto improvviso diverbio.

A dare l’allarme al 113 di quanto stesse accadendo è stato uno degli addetti alla sicurezza del locale, che fino all’arrivo delle pattuglie ha cercato in tutti i modi di separare i contendenti per evitare conseguenze peggiori. Sul posto sono intervenute 2 volanti della Polizia, dei Commissariati Colombo e San Paolo, le quali hanno impiegato diversi minuti a separare i giovani, che cercavano di scagliarsi gli uni contro gli altri nonostante alcuni avessero già riportato evidenti ferite.

Oltre alle volanti, in via Libetta è intervenuto anche il 118, che ha soccorso e trasportato in ospedale un giovane sudamericano, ricoverato in codice rosso e sottoposto ad intervento chirurgico d’urgenza. Il giovane presentava una vistosa ferita all’addome. Anche un 24enne italiano è dovuto ricorrere alle cure dei sanitari, che hanno provveduto a suturargli una ferita alla testa, riportata a seguito di un colpo inferto con una bottiglia.

Al termine degli accertamenti, gli agenti hanno arrestato alcuni membri dei gruppi responsabili della lite; tra i ragazzi italiani ci sono 2 romane 28enni e un 25enne mentre tra gli ecuadoregni il fermo è scattato per un 24enne e una giovane di 19 anni. Per tutti le accuse da cui dovranno difendersi sono rissa aggravata e lesioni gravi.

Davide Lazzini
6 aprile 2015

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook