Ubriaca, auto sulla processione: 2 morti a Cuneo

Tragedia a Cuneo dove nel corso della tradizionale via Crucis che si stava svolgendo ieri sera a Vernante un auto, guidata da una donna ubriaca, si è scagliata contro i fedeli in processione (circa 200 persone). Il fatto è avvenuto lungo la statale 20 del Col di Tenda (che collega Cuneo con la Francia) intorno alle 21:00 quando una donna, 55 anni, poi risultata ubriaca (con un tasso alcolico tre volte superiore al consentito), a bordo della sua Hyundai, ha investito i fedeli causando la morte di due persone ed numerosi feriti.

La donna non si è fermata ed ha continuato a guidare per altri sei chilometri, dopo pochi minuti i carabinieri l’hanno bloccata in stato di choc dichiarando che  di non essere riuscita a frenare perché la macchina si era inchiodata per un guasto.
Ora si trova nel carcere delle vallette di Torino con l’accusa di omicidio colposo e omissione di soccorso.
Choc anche fra i fedeli che si stavano dirigendo dalla chiesa del paese ad un’altra per completare la Via Crucis. Le due vittime sono Giovanni Barberis di 75 anni, ferroviere in pensione, morto sul colpo, e Margherita Viale, 84 anni morta nella notte nell’Ospedale di Cuneo a causa delle gravi ferite. Stanno bene invece gli altri fedeli rimasti feriti.

E.F.

7 aprile 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook