Francia, Tolosa: sparatoria davanti scuola ebraica, almeno quattro vittime, tre bambini

Tragedia in Francia, a Tolosa, dove questa mattina un uomo ha aperto il fuoco davanti ad una scuola ebraica causando la morte, secondo la polizia di due morti, un bambino ed un adulto, ma secondo alcuni testimoni ci sarebbe anche una terza vittima, un altro bambino.
Sono contrastanti invece le notizia che arrivano dai media francesi, France 24 parla di un morto e 4 feriti mentre la BFMTV, che ha diffuso la notizia per prima, si è attenuta a quanto riferito dalla polizia.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti questa mattina un uomo a bordo di uno scooter nero si è fermato davanti la scuola ed ha sparato ad un gruppo di 4-5 persone, dopodiché è fuggito.
Non sono ancora chiari i motivi del folle gesto, ma secondo la polizia locale si tratterebbe dello stesso uomo che settimana scorsa aveva ucciso in due distinti agguati a Tolosa e Montauban tre soldati, che erano in uniforme e disarmati. Secondo primi esami balistici difatti il calibro della pistola usata quest’oggi è la stessa usata negli omicidi dei militari. Continuano in questi mesi atti insensati di odio e violenza, dalla strage di Oslo, a quella di Liegi e Firenze (avvenute lo stesso giorno) per arrivare ai fatti di Tolosa e Montauban, la crisi europea evidentemente non è solo economica, ma anche morale.

Aggiornamento delle ore 11:49

La polizia locale ha dichiarato che ha perdere la vita davanti al collegio ebraico di Ozar Hatora (Tolosa) sono state quattro persone, si tratta di un insegnante e dei  suoi due figli di 3 e 5 anni uccisi insieme a un bambino di 10 anni.

Enrico Ferdinandi

19 marzo 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook