Latorre, la Corte ha rinviato tutto a mercoledi

Latorre, la Corte ha rinviato tutto a mercoledi

Massimiliano LatorreROMA – La Corte suprema indiana ha rinviato a mercoledi prossimo l’esame dell’istanza di proroga del rientro in India del fuciliere Massimiliano Latorre, accusato con Salvatore Girone di aver ucciso due pescatori indiani.

Il verdetto sulla sorte del fuciliere Latorre avrebbe dovuto essere sancito in queste ore invece, il presidente della corte H.L. Dattu, ha spiegato di non poter esprimersi sulla nuova richiesta di proroga del permesso concesso a Latorre perché era stato sempre lui a negare il 16 dicembre scorso la prima domanda di estensione della convalescenza.

L’esame della richiesta è stato quindi spostato ad un’altra sezione – sempre della Corte Suprema – pertanto non si considera più come vincolante il termine per il rientro in India fissato per la mezzanotte di oggi, quando in settembre era stata concessa la licenza medica a Latorre in seguito all’ictus.

Davide Lazzini
12 gennaio 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook