Nuovi arresti nella capitale per corruzione e concussione

Nuovi arresti nella capitale per corruzione e concussione

guardia-di-finanza9

ROMA – Grazie al lavoro degli investigatori si sta progressivamente squarciando il ‘velo di Maya’ che fino a poco tempo fa copriva i loschi affari intavolati nell’Urbe; alle recentissime vicende legate a ‘mafia capitale’ si sono aggiunti stamane 22 arresti per concussione e corruzione nel mondo della sanità e delle gare d’appalto per aggiudicarsi i cantieri edili di alcuni municipi.

In merito a tale vicenda, gli agenti del Comando Unità Speciali della Guardia di Finanza stanno eseguendo in queste ore una vasta operazione di polizia giudiziaria, disposta dalla Procura della Repubblica di Roma, che prevede l’applicazione di misure cautelari a carico di 28 persone, 22 delle quali si trovano ora in stato di arresto. Sotto la lente delle forze dell’ordine figurano funzionari pubblici, professionisti e imprenditori.

Nell’ambito dell’operazione che ha portato agli arresti, sono in corso più di 40 perquisizioni all’interno di abitazioni e uffici della capitale. I funzionari pubblici colpiti dall’ordinanza del Tribunale di Roma erano impiegati negli uffici tecnici di alcuni municipi di Roma Capitale e in una ASL capitolina. La procura chiarirà meglio le dinamiche dell’operazione in una conferenza stampa che si svolgerà in mattinata.

Davide Lazzini
8 gennaio 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook