Amicizia nata su Facebook: la riduce in fin di vita

Milano. Una donna è in fin di vita dopo esser stata picchiata da un uomo siciliano di 37 anni in un centro culturale di via Savona, alle ore 9:30 circa di questa mattina.

La donna, 53enne, che ora si trova ricoverata in gravissime condizioni all’ospedale Fatebenefratelli, secondo una prima ricostruzione dei fatti avrebbe conosciuto il suo aggressore su Facebook l’anno scorso, fra i due ci sarebbe stata anche una convivenza, durata poche settimane per via delle lesioni e violenze subite dalla donna che già a settembre lo aveva denunciato. L’uomo aveva già precedenti penali per gli stessi reati.

Oggi il tragico epilogo. La donna, dipendente comunale che lavora presso la biblioteca in via Savona del Centro culturale di zona 6, detto anche Seicento, si era recata come tutte le mattine al lavoro alle otto e trenta, un ora dopo l’arrivo dell’uomo che l’ha aggredita colpendola alla testa e in altre parti del corpo violentemente. La donna svenuta è stata portata dall’aggressore nel seminterrato dello stabile, ma un collega avrebbe notato le macchie di sangue e seguendole ha trovato la donna. Ora l’uomo è ricercato dalla polizia.

Enrico Ferdinandi

29 febbraio 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook