Nuova esecuzione nella capitale: ucciso un 53enne

Nuova esecuzione nella capitale: ucciso un 53enne

carabinieri1ROMA – Ieri notte si è consumato un altro delitto nella capitale, un uomo è stato raggiunto da alcuni colpi di arma da fuoco che non gli hanno lasciato scampo uccidendolo. Al momento i carabinieri stanno raccogliendo elementi utili per l’indagine; pare si tratti di un’esecuzione, avvenuta in strada ieri sera poco dopo le 20 in via Esperia Sperani, nella Borgata Ottavia a Roma.

La vittima, un operaio italiano di 53 anni, già noto alle forze dell’ordine per reati connessi agli stupefacenti che gli costarono il fermo nel marzo scorso, è stato freddato a colpi d’arma da fuoco mentre stava posteggiando la macchina sotto casa, nel parcheggio condominiale. Sarebbero 6 i colpi di pistola esplosi per compiere il delitto. Il 53enne è morto praticamente subito, prima dell’arrivo di sanitari e agenti.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia Roma Trionfale e i carabinieri della sesta sezione del Nucleo Investigativo di via In Selci, che hanno svolto i rilievi tecnici e conducono le indagini. Sul cadavere sarà effettuata l’autopsia. Oltre a capire chi sia l’esecutore – o gli esecutori – importante sarà comprendere il movente. L’identità della vittima non è ancora stata resa nota.

Davide Lazzini
31 dicembre 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook