Padre colpisce moglie e figli a martellate, poi si suicida

Padre colpisce moglie e figli a martellate, poi si suicida

carabinieriISOLA DELLA SCALA – Una famiglia rovinata e la morte dell’esecutore dell’atto di violenza è il bilancio momentaneo di una tragedia che si è consumata quest’oggi nel veronese, a Isola della Scala.

Un uomo di 37 anni, moldavo, avrebbe dapprima aggredito e poi colpito con diverse martellate la moglie e i due figli di 9 e 16 anni, ferendoli in più parti. Dopo aver compiuto il gesto il 37enne avrebbe deciso di togliersi la vita – pare – tagliandosi le vene. Ancora da chiarire i motivi e la dinamica esatta dell’accaduto, fondamentali in tal senso saranno le testimonianze delle vittime.

La donna e il più piccolo dei due ragazzi coinvolti dalla furia del padre suicida sono attualmente ricoverati in condizioni critiche nella struttura ospedaliera di ‘Borgo Trento’. Secondo quanto riportato dalle fonti, sarebbero meno gravi le condizioni del giovane figlio 16enne, anch’egli vittima delle martellate sferrate da suo padre.

Davide Lazzini
23 dicembre 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook