Tabaccai, Valpreda: ‘siamo spaventati e ci sentiamo abbandonati’

Tabaccai, Valpreda: ‘siamo spaventati e ci sentiamo abbandonati’

unnamedASTI – Dopo l’omicidio del tabaccaio di via Veglia a Torino della scorsa settimana, ieri sera Manuel Bacco, 37 anni, ha perso la vita in seguito alla sparatoria durante la rapina alla sua tabaccheria di corso Alba, ad Asti. I due malviventi hanno fatto irruzione nel locale e dopo aver sparato sono fuggiti su un’auto bianca.

La polizia scientifica della questura di Asti sta esaminando le riprese delle telecamere di sicurezza per cercare di individuare i due assassini e posti di blocco sono stati organizzati dai carabinieri in numerosi punti della città.

Mario Valpreda, presidente della Federazione provinciale dei Tabaccai di Asti, ha espresso la propria perplessità sull’effettiva capacità delle forze dell’ordine di tutelare da questi episodi le tabaccherie. “Siamo spaventati, e ci sentiamo abbandonati. I furti e le rapine sono in aumento, e le forze dell’ordine non ce la fanno”.

Ottavia Giannoni
20 dicembre 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook