Assalto a portavalori sull’A1, automezzi incendiati e chiodi sulla carreggiata

Assalto a portavalori sull’A1, automezzi incendiati e chiodi sulla carreggiata

Assalto portavaloriLODI ― Autostrada A1 Milano-Bologna bloccata alle 7 dalla Polizia e dai Vigili del Fuoco fino all’allacciamento con l’A21 per un fallito assalto ad un portavalori della ditta Battistolli. Tantissimi disagi per questo tratto di autostrada, con code di circa 5 chilometri.

La dinamica è da set cinematografico: questa mattina i rapinatori, dopo aver tentato un primo blocco con un furgoncino e due macchine incendiate nella zona nord di Graffignana, percorsa dal furgone prima di entrare in autostrada al casello di Lodi ma prontamente evitato cambiando strada, ha organizzato un secondo sbarramento alle 6:40 questa volta all’altezza del chilometro autostradale 34, quello appunto di Lodi. Anche qui non ha scherzato la banda composta da almeno tre uomini (alcune fonti parlano di sedici): ha gettato chiodi sulla carreggiata, dando fuoco a due camion e ad una macchina usati come blocco al transito del portavalori; incendiato anche un altro mezzo sulla carreggiata opposta all’altezza di Livagra, circa sette chilometri di distanza. Anche qui fortunatamente i malviventi non sono riusciti nel loro intento perché sono rimasti bloccati solo i due mezzi di scorta mentre quello che trasportava i valori è proseguito fino ad una delle basi del gruppo Battistolli. I rapitori sono riusciti a far perdere le loro tracce scappando a bordo di un’auto nera. Trapelano notizie riguardanti una sparatoria senza feriti e fuga dei rapitori attraverso un varco della recinzione autostradale ma questi racconti fatti dai testimoni non sono ancora stati confermati dalle forze dell’ordine, con rilievi e indagini ancora in corso. Gli investigatori della Polizia Stradale stanno analizzando le immagini della Società Autostrade e la Scientifica sta facendo i rilievi necessari in quel tratto di autostrada, riaperto solo tra Lodi e Casalpusterlengo in direzione Bologna intorno alle 10:45; ancora chiuso il tratto tra Fiorenzuola e l’allacciamento con l’A21.

Questo l’ultimo aggiornamento fatto alle 11:07 dalla Società Autostrade:

«Sulla A1 Milano-Napoli, per il tentativo di rapina ad un furgone portavalori all’altezza del km 35, è stata disposta la chiusura del tratto tra Piacenza e Lodi verso Milano. All’interno del tratto chiuso il traffico è bloccato con code. Per chi è diretto a Milano ci sono code di 6 km tra Fiorenzuola e l’uscita obbligatoria di Piacenza sud. In alternativa chi si trova nella zona di Bologna può utilizzare la A22 del Brennero e poi la A4 verso Milano. Chi si trova in prossimità di Piacenza deve seguire le indicazioni per la A21 e poi seguire le indicazioni per Torino ed all’altezza di Tortona utilizzare la A7 verso Milano e poi la Tangenziale ovest. Per chi viaggia verso Bologna ci sono sono 7 km di coda, tra Milano sud e Lodi».

Paola Mattavelli
27 novembre 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook