Martina Del Giacco ritrovata senza vita nell’Arno

Martina Del Giacco ritrovata senza vita nell’Arno

martinaPISA – Ormai non ci sono più dubbi, il corpo ritrovato poche ore fa lungo le sponde dell’Arno è della piccola Martina Del Giacco, la ragazzina che dal 9 novembre scorso aveva fatto perdere le sue tracce dopo essersi allontanata da casa. La conferma arriva dai carabinieri e dal vice Prefetto.

Il corpo della ragazza è stato trovato incastrato contro una barca ormeggiata nei pressi della foce dell’Arno, a Marina di Pisa, all’altezza di Viale D’Annunzio. Decisivi per il riconoscimento della ragazza il colore dei capelli e altri particolari come le scarpe indossate, il piercing e un anello. Il capitano Massimo Ienco, comandante della compagnia carabinieri di Pontedera si è recato personalmente a casa della famiglia per informare i genitori del tragico ritrovamento. Sul posto sono intervenuti – oltre ai carabinieri – anche i vigili del fuoco e il medico legale.

Prima di uscire di casa per l’ultima volta, la sedicenne aveva scritto ‘sayonara’ su whatsapp, mentre su Facebook aveva postato: ‘C’è tempo fino a stasera, woo fino a stasera e basta. no, ’sta cosa ha un senso, davvero – non ho bevuto né niente. e comunque domani si vedranno le differenze’. In un video di sorveglianza, l’ultimo in cui si vede la ragazza, Martina scavalca il cancello posteriore della sua casa di Fornacette (PI) dove viveva con la famiglia. Da quella sera il cellulare che aveva con sè è sempre rimasto spento. Inutili gli appelli della famiglia e le numerose ricerche effettuate.

Difficile comprendere cosa sia accaduto e i motivi reali dell’allontanamento da parte di Martina che, come riferito da sua madre: “Ha avuto problemi come ne hanno tanti adolescenti. Non si accettava fisicamente, ma mai ha fatto capire che avrebbe potuto andar via di casa”.

Davide Lazzini
18 novembre 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook