Sei miliardi per L’Aquila inseriti nella Legge di Stabilità

Sei miliardi per L’Aquila inseriti nella Legge di Stabilità

aquilaL’AQUILA – Dopo i balconi che crollano, i piloni malcostruiti e un lentissimo iter per avviare seriamente la ricostruzione post-sisma, potrebbero presto arrivare i tanto sospirati finanziamenti per restituire L’Aquila ai suoi cittadini: “Per la ricostruzione dell’Aquila arriveranno oltre 6,2 miliardi di euro fino al 2018, inseriti nell’attuale legge di stabilità”.

L’annuncio è stato fatto dal vice presidente della Giunta regionale Giovanni Lolli nel corso di una conferenza stampa nell’aula consiliare del Comune dell’Aquila. Il presidente della Regione Abruzzo, Luciano D’Alfonso, presente all’incontro ha detto: “E’ il punto di arrivo di un lavoro cominciato mesi fa”. D’Alfonso ha inoltre assicurato che entro il mese corrente il pimo ministro Renzi sarà all’Aquila: “Renzi in un messaggio autografo mi ha detto che verrà entro novembre”.

Anche la senatrice Stefania Pezzopane ha confermato l’arrivo dei fondi. “Ringrazio il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, che ha dimostrato attenzione e sensibilità per il nostro territorio e insieme lui un ringraziamento va a Lotti e a Del Rio, che hanno mantenuto gli impegni per L’Aquila, inserendo i finanziamenti direttamente nel testo, senza la necessità di ricorrere ad emendamenti. Fondi freschi freschi a cui si sommano i precedenti due miliardi – erogati negli ultimi 18 mesi – che dimostrano non solo come questo governo non ci abbia trascurato ma anzi si intravedono scenari per una effettiva svolta”.

La Pezzopane prosegue poi ammonendo gli scettici e l’operato dei governi precedenti: “Assurde e strumentali quelle prese di posizione del centrodestra e di qualche anima bella del Pd, che parlavano davvero in maniera ridicola di de profundis per L’Aquila. Se tutti i governi precedenti avessero fatto quello che Renzi e prima di lui, Enrico Letta, hanno fatto per noi, la ricostruzione non avrebbe subito i continui stop and go. La partita più importante l’abbiamo vinta. I nuovi fondi inseriti nella Legge di Stabilità sono vera linfa vitale e danno una grossa accelerata alla ricostruzione”.

Davide Lazzini
3 novembre 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook