Palermo: incendio causa la morte di un uomo

Palermo: incendio causa la morte di un uomo

ambulanzaPALERMO – Tragedia la notte scorsa nella zona universitaria di Palermo: in un’abitazione al pianterreno di via Enrico Toti, è divampato un incendio che ha procurato la morte di un uomo di 44 anni e portato in ospedale il rispettivo coinquilino, colpito da un’ustione al viso.

Al momento dello scoppio del focolare, causato da una fuga di gas, pare che i due, entrambi di origine marocchina, abbiano tentato di evacuare l’appartamento ma Nadir Hamed, stordito dai fumi sprigionatisi dalle prime fiamme, è rimasto bloccato in una stanza senza finestre, senza avere vie di fuga.

Il secondo uomo, ricoverato non in gravi condizioni all’ospedale Civico di Palermo, è invece riuscito a raggiungere l’unica porta della dimora e mettersi in salvo.

I vigili del fuoco, che hanno lavorato a lungo per domare le fiamme, hanno ricostruito sommariamente gli eventi che hanno portato all’incidente, evidenziando come uno dei due abitanti abbia acceso la luce, senza accorgersi della perdita nella residenza, provocando l’esplosione.

Il magistrato della Procura ha avviato le indagini nel tentativo di ricostruire dettagliatamente i fatti.

Gianluca Pezzano
2 ottobre 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook