Elicottero-Concordia. Dubbi e sospetti

Elicottero-Concordia. Dubbi e sospetti

C_4_articolo_2071133_upiImageppDurante la trasmissione di Canale 5 “Mattino cinque” Domnica Cemortan ha denunciato che, durante il naufragio della Costa Concordia, un elicotterò si avvicinò alla nave, portando via un oggetto “ingombrante”. A riferirle questo fatto fu un elemento dell’equipaggio della Costa Concordia. La stessa società, successivamente, la invitò a raccontare cosa avesse visto la sera del naufragio, davanti ad un numeroso pool di avvocati. Un fatto strano, particolare, che potrebbe nascondere qualcosa di molto grave.  Un fatto che va in contrasto con le parole del Capitano Falco che ha considerato il fatto assolutamente poco probabile. Falco, per chi non lo ricordasse, quella sera coordinava le manovre di salvataggio dalla capitaneria di Livorno. Dubbi e sospetti che, dopo diversi anni, ritornano all’ombra dell’Isola del Giglio. E intanto Schettino viene invitato nelle Università per fare lezioni sulla gestione del panico. I fatti strani sono molti, anche lontani dalla Concordia e dall’Isola.

Alessio Giaccone

1 ottobre 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook