Carlo Capponi è morto: un ultimo saluto in attesa del funerale

di Franky Giallone

Domenica 17 aprile, si è spento all’età di 58 anni Carlo Capponi, il bidello di Zocca noto al grande pubblico per la partecipazione al realty condotto da Simona Ventura, l’isola dei famosi, nel quale ha mostrato tutta la sua simpatia e la sua esuberanza mostrando anche un certo feeling con Patrizia De Blank e Vladimir Luxuria. Ha accusato un malore mentre faceva dei lavoretti nel giardino nel primo pomeriggio, ma purtroppo l’ambulanza è arrivata quando Carlo si era già spento. “Charlie Banana” era il suo soprannome dovuto alla  grande passione per le banane che collezionava gelosamente. In merito è da rilevare anche una partecipazione a forum, dove proprio  questa  bizzarra collezione era oggetto di discussione.

Nella università dove lavorava (quella di Bologna) era un istituzione e chiamava tutti i suoi amici “i miei bimbi”, ha lavorato anche per Umberto Eco (dice”gli giravo le pagine dei suoi libri mentre firmava autografi e ne ero fiero”). Peste sin da bambino è stato bocciato in prima elementare, ma in seguito è riuscito a conseguire la laurea in storia dell’arte.

 

Sarebbe dovuto tornare in tv dal 29 aprile con «Uman», un programma che ricicla vecchie glorie da reality., ma il programma dovrà fare a meno di un personaggio fuori dalle righe come lui. Ancora non è stata fissata la data del funerale, tutta la nostra redazione manda le più sentite condoglianze alla famiglia e a tutti coloro che gli erano vicini. Grazie carlo

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook