Botti di Capodanno: 2 morti e quasi 600 feriti

Anche quest’anno nonostante i divieti il capodanno ha portato con se un tragico bilancio: due morti e quasi 600 feriti a causa dei botti.
A Roma un appartamento è stato devastato, un uomo è morto e quattro bambini sono rimasti feriti, uno di loro è gravissimo. A Napoli invece un 40enne è stato ucciso da un proiettile vagante, solo nel napoletano sono 73 i feriti, a Roma 72 e nel salernitano 27. Queste difatti sono da anni le zone dove più è in voga questo modo di festeggiare la fine dell’anno.

Anche a Milano un uomo è rimasto gravemente ferito, ha perso tre dita di una mano.
Ciò che raccomandano i vigili del Fuoco è di fare molta attenzione anche oggi, soprattutto ai fuochi rimasti inesplosi.

di Virginio Sapio

1 gennaio 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook