Anita Ekberg: chiede aiuto alla fondazione Fellini

Anita Ekberg, attrice che ha segnato un epoca seducendo milioni di spettatori (nonché Marcello Mastroianni) con la sua interpretazione ne “La dolce vita”, ora si trova in una struttura di riabilitazione nei castelli romani. L’attrice, 82enne, si trova in difficoltà economiche, per via delle spese di ristrutturazione della sua abitazione romana dovute affrontare in quanto qualche tempo fa fu svaligiata ed incendiata da alcuni ladri.

Così aiutata da Massimo Morais, suo commercialista e amministratore di sostegno, ha chiesto alla “Fondazione Fellini” una disperata richiesta di aiuto per far fronte a questo periodo.
In una lettera inviata alla fondazione, Morais chiede di poter: “condividere con altri benefattori la possibilità, anche modesta, di aiutare una brava attrice, veramente meritevole di ogni bene”.
C’è da dire però che la Fondazione Fellini non sta attraversando anch’essa un periodo “fortunato” dal punto di vista economico ed ha così chiesto ai riminesi di aiutare l’attrice in quanto per tutti il 2011 i nuovi vertici dell’associazione hanno dovuto lavorare per far tornare i conti a pareggio dopo che la precedente gestione, di Paolo Fabbri, aveva lasciato in rosso le casse della fondazione.

di Jessica Frasca

22 dicembre 2011

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook