Arrestato Dell’Utri in un hotel di lusso a Beirut. Sarà richiesta la sua estradizione

Arrestato Dell’Utri in un hotel di lusso a Beirut. Sarà richiesta la sua estradizione

arrestato-marcello-dell-UtriE’ già finita la latitanza dell’ex senatore Marcello dell’Utri, che rintracciato a Beirut dalla Polizia libanese, a seguito di un mandato internazionale, ed è stato catturato. A darne la notizia il ministro dell’Interno Angelino Alfano, che ha precisato: “E’ una cattura connessa a una procedura che diventerà estradizionale, per la quale il governo italiano per il tramite del ministero della Giustizia immediatamente si attiverà”. Confermato anche che il ministro della Giustizia Andrea Orlando, sta rientrando con urgenza a Roma da Torino, per firmare la richiesta di estradizione.

L’ex senatore Dell’Utri è stato fermato questa mattina alle 9.30 (erano le 10.30 a Beirut) dalla polizia libanese, che ha operato in concorso agli investigatori Interpol della Polizia italiana. Dell’Utri era in una camera di un albergo di lusso a Beirut, individuato grazie ad una attenta indagine del Servizio Cooperazione Internazionale della Polizia italiana, che ha poi fornito la notizia alle forze dell’ordine libanesi, per poter operare la cattura.

Il sostituto procuratore generale di Palermo, Luigi Patronaggio ha dichiarato: “Nonostante la forte pressione mediatica che talvolta rischia di vanificare il nostro lavoro e quello delle forze di polizia che ci collaborano, ritengo che, in sinergia con la Dia e l’Interpol, con l’arresto di Dell’Utri abbiamo ottenuto un ottimo successo operativo”.

Ora bisogna attendere le procedure di estradizione, sperando che che il trattato esistente tra Italia e Libano preveda i reati contestati a Dell’Utri.

Redazione
12 aprile 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook