Padova: Stuprate dal pusher due minori tentano suicidio

Padova. Due minorenni hanno tentato di togliersi la vita a Padova. Il motivo? Il ricordo delle violenze subite dal loro pusher. Durante il fine settimana appena passato le due ragazze, come detto ancora minorenni hanno deciso di acquistare della droga per: “provare qualcosa di forte”, come ha detto una di loro. Si sono così dirette nei pressi dei giardini dell’Arena di Padova, lì un pusher, un cittadino tunisino, le ha avvicinate per vendergli della droga.

Le ragazze hanno assaggiato la merce, una volta drogate le ha portate in una zona del parco più nascosta dove le ha palpeggiate ed ha costretto una di loro ad avere un rapporto sessuale non protetto. Finito l’effetto della droga le due minorenni sono state attanagliate dallo sconforto ed hanno deciso di tentare il suicidio tagliandosi le vene. Fortuna ha voluto che una pattuglia di carabinieri ha trovato per caso le due ragazze giusto in tempo per salvarle. Dopo aver raccolto le loro testimonianze sono riusciti a risalire all’uomo che è stato subito arrestato per violenza sessuale aggravata e spaccio di sostanze stupefacenti.

di Enrico Ferdinandi

14 novembre 2011

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook