Maltempo: Un morto a Napoli. Torino: Allerta per il Po

Allerta prolungata fino alle 18 di domani a Genova dove continua a piovere. Intanto l’attenzione si sta spostando su Torino, allerta per il Po, e Napoli dove un uomo è morto schiacciato da un albero caduto sulla sua auto. Secondo prime indiscrezioni l’uomo, un cinquantenne, era fermo all’interno del veicolo e stava leggendo il giornale, si trovava ad Arco Felice (Pozzuoli).
È stata inoltre rinviata la partita Napoli-Juventus. Alcune fermate della metro sono state momentaneamente chiuse e centinaia di chiamate al 115 stanno impegnando costantemente i vigili del fuoco.

Allerta per il Po’: nell’alessandrino sono state fatte evacuare circa 500 persone, a Piacenza ha superato i 5 metri ed ha fatto crollare il ponte Bertenga sul Pellice.
Crolli anche nello spezzino dove le frane continuano a creare forti disagi al lavoro dei volontari, una grande frana ha causato ieri la rottura delle tubature di metano e gas nei comuni di Casella e Montoggio, i paesi potrebbero rimanere isolati molti mesi.
Sempre nello Spezzino a Borghetto Vara e Brugnato si sono intensificati i controlli dei movimenti franosi.
A Venezia invece è allerta per l’acqua alta, il Centro maree del Comune ha rilevato questa mattina alle 8:35 una marea massima di 100 cm, per questo motivo la situazione è costantemente sotto controllo.
A Torino il sindaco Piero Fassino ha invitato i cittadini a non uscire di casa, salvo emergenze, fino a nuova comunicazione. La situazione è critica e domani le scuole resteranno chiuse.

di Enrico Ferdinandi

 

6 novembre 2011

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook