Omicidio Rea, parla la zia di Melania: Salvatore avrebbe potuto comunicare con i suoceri

Teresa Capone la zia di Melania Rea commenta la lettera di Salvatore Parolisi con la quale chiede di rivedere la figlia:

“Se avesse voluto veramente comunicare con i suoceri Salvatore poteva scrivere tranquillamente a loro, non l’ha fatto, ha scritto solo a Panorama”.

Queste le parole della zia di Melania la quale alla trasmissione “Pomeriggio cinque” ha commentato la lettera mandata da Salvatore Parolisi al settimanale “Panorama”,un’accorata richiesta di rivedere la bambina.

“Non dimentichiamo che esiste il telefono e da quando il 18 luglio e’ stato allontanato dalla famiglia, non ha mai telefonato alla famiglia, nonostante si fossero salutati perché lui doveva andare a lavorare, lui non sa neanche come stanno i suoceri ad aver appreso del suo arresto”.

 

“Anche lui dice sempre le stesse inutili cose – precisa la zia di Melania commentando la lettera di Salvatore-  ma sarebbe ora che dicesse qualcosa in più'”.

“La bambina sta benissimo, credo che lui abbia diritto di vedere Vittoria ma la bambina deve anche vivere serena – conclude – vedendo la foto della mamma e’ tranquilla, anche perché la nonna ci tiene che lei dia il buongiorno e la buonanotte alla madre. A casa dei genitori di Melania ci sta anche la foto di Salvatore”.

 

di Loris Tarli


21 ottobre 2011

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook