Nave italiana assaltata in Somalia

di Enrico Ferdinandi

Una nave italiana di Livorno, la Montecristo, del gruppo D’Alesio, è stata presa d’assalto a largo delle coste somale quest’oggi da 5 uomini. Dalla nave è stato lanciato un allarme per attacco di pirateria ma al momento non si hanno altre notizie dei 23 a bordo dell’imbarcazione.

La società livornese ha diramato un comunicato stampa dal quale si può apprendere che a bordo vi sono 23 persone tra italiani, ucraini e indiani e che l’attacco è avvenuto questa mattina alle 6,45 ora italiana a 620 miglia ad est dalle coste somale. Nel comunicato stampa, presente anche sul sito del gruppo livornese, si può leggere:

 

“Dall’ultima comunicazione ricevuta dal comandante risulta che la nave è stata attaccata da un barca con cinque persone armate a bordo. Il comandante ha subito messo in atto la procedura di sicurezza prevista per evitare l’attacco. I familiari dei membri dell’equipaggio sono in contatto con l’armatore per gli aggiornamenti del caso.”

L’Unità di crisi del ministero degli Esteri ha affermato di seguire la vicenda: “con la massima attenzione. ed ha attivato tutti i necessari contatti con l’armatore e tutti gli attori istituzionali coinvolti”.

 

10 ottobre 2011

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook