Nepal cade aereo turistico: 19 morti

Un aereo turistico della “Buddha Air” si è schiantato al suolo in Nepal causando la morte di 19 persone. L’aeroporto di Kathmandu ha fatto sapere che non nessun italiano era a bordo, fra le vittime si contano un giapponese, due americani, dieci indiani e sei nepalesi. Al momento dell’incidente l’aereo stava tornando da un escursione dal monte Everest ed era in fase di atterraggio all’aeroporto di Kathmandu.

Un portavoce del Dipartimento operativo dello scalo aereo ha dichiarato che: “a bordo c’erano 13 stranieri, di cui dieci indiani, un giapponese e due americani. Gli altri, compresi i membri dell’equipaggio, erano nepalesi”.
Solo uno di essi era sopravvissuto all’impatto ma è poi morto in ospedale a causa delle gravi ferite riscontrate. Non sono ancora chiare le cause dell’incidente, la torre di controllo dell’aeroporto internazionale della capitale nepalese ha perso i contatti con il velivolo poco prima dell’atterraggio, si ipotizza tuttavia che i piloti abbiano perso il controllo del mezzo a causa del cattivo tempo.

di Enrico Ferdinandi

 

25 settembre 2011

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook