Brambilla perde la cagna: Denunciata per affissione abusiva

di Americo Spadoni

I cani si sa spesso hanno un ruolo davvero importante nella nostra vita. Anche Maria Vittoria Brambilla ha un rapporto molto forte con la sua cagnolina, si chiama “Cartier”, ha sette anni è scomparsa il 31 agosto (a causa del cancello lasciato aperto) ed è costato al ministro del Turismo una multa salata. Perché? Presa dal panico di non rivedere più la sua cagnolina il ministro ha ben pensato di riempire l’intero paesino dove vive, Calolziocorte in provincia di Lecco con i manifesti per il ritrovamento della sua Cartier, promettendo una lauda ricompensa a chi ne darà notizia. Il comune naturalmente si è subito accorto delle affissioni, giudicate troppe e poste in luoghi non idonei. Il risultato?

Una bella multa di circa 4000 euro. Ma la Brambilla non si è arresa ed ha deciso di ingaggiare un vero e proprio detective degli animali (anzi due) per ritrovare la sua cagna. Inoltre una decina di volontari stanno aiutando nelle ricerche.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook