Assago: tragica morte al termine del concerto dei Kiss

Assago: tragica morte al termine del concerto dei Kiss

kissI Kiss, rock band statunitense leggendaria formatasi a New York nel 1973, grazie al carismatico frontman Paul Stanley e al suo “capitano in secondaGene Simmons, sono stati chiamati in causa loro malgrado, in merito ad un terribile incidente, purtroppo mortale, avvenuto al termine di un loro concerto presso il Forum di Assago, alle porte di Milano. Secondo la dinamica dei fatti, e in base ai primi accertamenti dei Carabinieri di Corsico, del pronto intervento del 118 e dei Vigili del Fuoco, sembra che da un’altezza di ben 15 metri, sia precipitato un montacarichi durante le operazioni di smontaggio del palco, dove aveva appena finito di esibirsi il celebre gruppo musicale, e che nell’ascensore si trovassero almeno tre operai, addetti all’impianto tecnico-artistico dell’evento. Di questi, uno è deceduto, si tratta di un uomo di 34 anni rimasto schiacciato da carrelli e impalcature contenute all’interno del montacarichi, un altro di 21 anni è stato trasportato in codice giallo all’ospedale Humanitas di Rozzano, ma non è in pericolo di vita, mentre un terzo collega di 36 anni è rimasto miracolosamente illeso.

Appurato che non si conoscono ancora le cause di questa inspiegabile disgrazia, anche se di episodi del genere ne erano già accaduti in passato, come ad esempio quello del crollo del palco allestito in occasione del concerto di Laura Pausini a Reggio Calabria, o quello precedente per il concerto di Jovanotti a Trieste, pare proprio che il “Monster Tour” dei mitici Kiss, noti a livello mondiale per il loro inconfondibile trucco scenico, le loro performance live e i loro cavalli di battaglia come “I was made for lovin’ you”, non sia iniziato sotto i migliori auspici, ma dal momento che inevitabilmente “lo spettacolo deve continuare”, è certo che il rockeggiante quartetto non mancherà di stupire i suoi affezionatissimi fan, visto che sta attraversando l’Europa con 25 tir al seguìto, contenenti la grandiosa scenografia caratterizzata da un palco lungo trenta metri e alto sedici, dove i Kiss saliranno sulla sommità di un enorme ragno meccanico.

Selene Virdò

19 giugno 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook