ALIVE IN FRANCE | il rapporto tra cinema e musica di Abel Ferrara

ALIVE IN FRANCE | il rapporto tra cinema e musica di Abel Ferrara

“Alive in France” è un film di Abel Ferrara che sarà fuori nelle sale italiane dal 19 al 22 Maggio distribuito da Mariposa Cinematografica. La pellicola è un documentario che svela l’intimità del famoso regista. “Alive in France” racconta l’inedita personalità di Abel Ferrara di cantante e di musicista, oltre che diversi aneddoti di un uomo straordinario.

Risultati immagini per abel ferrara

Inutile dire chi è o cosa ha fatto nella vita Abel Ferrara, un regista fuori dagli schemi, che ha prediletto sempre le produzioni indipendenti e, nonostante ciò, riuscì con i suoi film a creare personaggi, situazioni per l’immaginario collettivo. Film di un grande spessore artistico, neo-noir sopra le righe e dal tono revocatorio. Come lo è, del resto, il suo regista.

“Solo in Francia, qui a Tolosa, potevano organizzarmi una cosa così”, afferma Abel nel corso del film. La pellicola viene girata, infatti, in un’occasione particolare e con un preciso scopo. Il “Cinématheque de Toulose” ha organizzato una rassegna sul cinema di Abel Ferrara intitolata “Addiction at Work”. In contemporanea il regista americano si è esibito con la sua band in alcuni concerti sparsi per la Francia. Ovviamente, non si poteva non filmare tutto. Il fine era quello di trasmettere al pubblico come il suo cinema sia nato e cresciuto insieme alla sua musica.

Risultati immagini per abel ferrara alive in france

Nel documentario vengono ripresi i preparativi, i momenti di svago che ci separano dai concerti. In tutto questo tempo abbiamo modo di conoscere Abel e il suo rapporto con la musica. E, come detto prima, di quanto la musica stessa sia vicina al suo cinema. Gli altri componenti della band, infatti, Paul Hipp, il pianista, e Joe Delia, il chitarrista, sono stati gli autori delle sue colonne sonore, suoi collaboratori e attori. Accompagnano Abel in questi concerti suonando le musiche dei più celebri film di Abel.

Risultati immagini per abel ferrara alive in france

Un documentario per gli appassionati di cinema; Abel si fa riprendere anche mentre spiega come riprendere ai suoi operatori. Ma soprattutto un film per i fan del regista. Ripercorrere la colonna sonora dei suoi film deve essere emozionante. Brani tratti da “The Driller Killer”, “Il Cattivo Tenente”, “Welcome to New York”, da “Frattelli”, “Paura su Manhattan”, “4:44 L’ultimo giorno sulla Terra”, “L’angelo della Vendetta” e “China Girl”.

Film storici e d’impatto come le canzoni suonate e cantate con la sua band. Quel ragazzo nato nel 1951 nel Bronx è ora un uomo con più di sessant’anni ma con la stessa energia di fare arte e di denunciare. Esibisce le sue qualità di frontman, quelle di una personalità capace anche di stare sul palco, di accattivarsi ogni tipo di pubblico. Il regista totalmente immerso nella sua arte, si è trasferito in Italia per girare “Pasolini”, “Napoli, Napoli, Napoli”. Ora vive a Roma. Il cinema è vita immortalata attraverso l’arte della ripresa, sublimata dalla musica.

Risultati immagini per abel ferrara alive in france

Abel Ferrara è un regista anticonformista e questo documentario ne è la conferma.  E’ sempre stato uno dei registi più scomodi e controversi di Hollywood, amato dai grandi festival internazionali. “Alive in France” è un documentario dove Abel Ferrara si mette a nudo. Candidato al premio Ceil d’Or come miglior documentario al 70. Festival di Cannes è un’occasione da non perdere se si vuole conoscere più da vicino un maestro del cinema.

VOTO 6

GENERE Documentario

DURATA 79 minuti

PRODUZIONE Nicholas Anthomé

DISTRIBUZIONE Mariposa Cinematografica

REGIA Abel Ferrara

FOTOGRAFIA Emmanuel Gras

SUONO Julien Momenceau

MONTAGGIO Silvia Moraes

CAST Paul Hipp, Joe Delia, Cristina Chiriac, Abel Ferrara.

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook