Arrivano altri aiuti per Carla Caiazzo. Consegnate alla donna ustionata dal marito, denaro per le cure mediche

Arrivano altri aiuti per Carla Caiazzo. Consegnate alla donna ustionata dal marito, denaro  per le cure mediche

Carla Caiazzo, la donna che subì una terribile ed assurda violenza dal compagno il 1 febbraio dello scorso anno a Pozzuoli, potrà ora rifarsi una nuova vita.

L’aiuto è arrivato da numerosi donatori magnanimi che, attraverso la prima piattaforma di crowdfunding sociale del Sud, “Meridionare,” hanno donato a lei la somma di ben 4 mila euro necessaria per altri e costosi interventi di chirurgia plastica.

La cerimonia di consegna si è tenuta nella sede del Sindacato dei Giornalisti della Campania, in via Cappella Vecchia, a Napoli. Emozionata, impaurita, la donna, durante la conferenza stampa, ha più volte voltato lo sguardo verso il nuovo fidanzato presente in sala e, durante il suo intervento, non ha mancato di attaccare le istituzioni  che, a suo dire, se ne sono fregati della vicenda.

Ricordiamo che in quel terribile giorno di febbraio, l’ex fidanzato le versò addosso una tanica di benzina in strada, causando alla ragazza ustioni per tutto il corpo, in particolar modo sul viso e sul collo. Le sue condizioni, allora, apparvero molto gravi, tanto che la donna ha vissuto per giorni tra la vita e la morte.

La solidarietà anche allora non si fece attendere. Caiazzo in poco tempo, grazie ad aiuti economici di molta gente estranea e di alcuni associazioni, superò il momento difficile. Il fidanzato, colpevole dell’assurdo gesto, nel frattempo venne arrestato e processato. Ora è in galera e rimarrà per un bel pò di tempo.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook