Chiaiano, ucraino ubriaco picchia ex moglie. Arrestato

Chiaiano, ucraino ubriaco picchia ex moglie. Arrestato

Un uomo di nazionalità ucraina, 31 anni, è stato arrestato dalla Polizia del Commissariato di Chiaiano (Napoli) per aver picchiato l’ex moglie. Lo straniero, sotto l’effetto dell’alcool, si era recato a casa della donna, in via Chiesa di Pelvica, chiedendo i documenti della figlia e della stessa ex moglie per non farli allontanare da casa, ma quando quest’ultimi non gli sono stati consegnati, l’ucraino ha incominciato a rompere mobili e suppellettili, per poi minacciare, con un coltello da cucina l’ex moglie. L’uomo, poi fregandosene della presenza della figlioletta, ha picchiato l’ex consorte con schiaffi e pugni. La donna però poco dopo è riuscita a scappare dall’ira dell’ex coniuge e raggiungere l’uscio di casa per chiedere aiuto. Immediato l’arrivo sul posto di  una pattuglia di polizia che ha ammanettato l’uomo. La donna, ferita in più parti del corpo, ha invece dovuto far ricorso alle cure mediche in ospedale. Guarirà in 15 giorni.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook