Mimmo Carlomagno, presenta N’cera na vota, in primavera il nuovo singolo del cantautore lucano

In esclusiva per 2duerighe.com il cantautore lucano Mimmo Carlomagno, ha raccontato il lavoro di produzione del suo nuovo singolo “N’ c’era na vota” in uscita in primavera.
Un lavoro di recupero del dialetto dell’area sud della Basilicata quello che Carlomagno sta portando avanti negli ultimi anni. La sua carriera discografica, iniziata nel 1972, ha visto la pubblicazione nel 2010 dell’album La Lucanina, 12 brani di cui 9 in dialetto. Proprio con La Lucanina, diciottesima produzione discografica in quarant’anni di carriera, il dialetto di Basilicata ritorna protagonista, per riscoprire e “preservare nel tempo” parole che le nuove generazioni neanche conoscono.

“N’c’era na vota, è il racconto, amaro e nostalgico, delle immagini di un tempo, l’armonia della vita contadina e le storie di quei ragazzi, che con il passare degli anni hanno abbandonato l’amata “Terra Lucana” per emigrare verso il nord. Nel brano, in fase di lavorazione con i collaboratori di sempre, gli arrangiamenti sono dell’artista lucano Pino Gioia, cantautore molto apprezzato anche in Canada, Germania e Stati Uniti, affiora il ricordo di Maria, una ragazza che “era tanta bella”, in primavera, ma che il destino ha portato via” – “Il 1 Aprile 2012, saranno 40 anni esatti dal primo passaggio radiofonico di un tuo brano Mimmo, aspettiamo allora per quella data un regalo per tutti i tuoi fans?” [M].” Per quella data credo che il lavoro in studio sarà terminato, ma non mettiamo limiti alla provvidenza, continuo a scrivere costantemente e non ho di certo voglia di andare in pensione, vedremo di lasciare, alle future generazioni, qualche altro pezzo della nostra amata terra lucana”. www.mimmocarlomagno.it è Il sito ufficiale dell’artista.

24 gennaio 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook