Blocco dei tir presidi sulla Jonica, una regione sull’orlo del fallimento

Subito dopo la mezzanotte di Domenica 23 Gennaio 2012, numerosi autotrasportatori hanno bloccato la corsia direzione sud della statale Jonica, direzione Metaponto. La principale arteria Tirreno-Adriatico, è stata bloccata a partire dallo svincolo di Villa D’agri.

Alle ore 13 di oggi la coda era di circa 5 Km. Camion, autocarri e mezzi frigoriferi, per lo più di proprietà di piccoli padroncini ormai sull’orlo del fallimento. Su ogni mezzo era affisso un volantino, che recitava “Siamo stanchi, il gasolio è salito alle stelle e noi aspettiamo ancora le accise del 2001”. Insieme ai dipendenti, preoccupati di non riuscire ad arrivare alla fine del mese e garantire un reddito minimo alle famiglie, uniti alla protesta molti titolari di ditte di autotrasporti. Anche per chi svolge attività imprenditoriale nel settore del trasporto infatti, i budget si sono ridimensionati notevolmente, sopratutto per il costo del gasolio.

Emidio Carlomagno

24 gennaio 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook