Avatar
Redazione Cultura

Biografia

Articoli

Il cattivo poeta: D’Annunzio “rockstar ante-litteram”

La preveggenza di un uomo contro “Non sapevamo quel che eravamo e quel che volevamo, ed ecco che sappiamo quel che siamo e quel che vogliamo. La certezza è salda nel dolore.” Questa è la frase più esplicativa del film Il cattivo poeta che ritrae la personalità anticonformista di Gabriele D’Annunzio e il suo rapporto conflittuale con il Duce, nella…
Commenti

Gombrowicz e l’assurdità del reale

Witold Gombrowicz, autore polacco ma vissuto all’estero per la maggior parte della sua vita, è nato e cresciuto nel culto dell’assurdo, il luogo in cui le categorie del pensiero (verità-falsità, finzione-realtà) si sovrappongono. È lo spazio del “tra”, la condizione a metà, che segna la formazione di questo particolare autore. Già la sua famiglia, appartenente alla piccola aristocrazia polacca ma…
Commenti

World Press Photo Festival in mostra al Palazzo delle Esposizioni

C’è tempo fino al 2 di agosto per poter assistere alla mostra Word Press Photo al Palazzo delle Esposizioni di Roma. Niente cerimonia di premiazione per questa edizione dell’omonimo festival fotografico che si tiene ogni anno ad Amsterdam, a causa della pandemia gli organizzatori hanno annunciato i finalisti della kermesse direttamente sui social network. Yasuyoshi Chiba vince l’ultima edizione del…
Commenti

A Roma i manifesti omaggiano Carmelo Bene e Franco Citti

Dai primi graffiti sui muri e nelle stazioni dei treni, ai poster cinematografici tra le strade della città: è così che Leonardo Crudi ed Elia Novecento (classe ’88 ed ’89), in arte Collettivo 900, colorano e arricchiscono Roma. La strada funge per loro da elemento fondamentale, da teatro per i loro manifesti, che fanno capolino tra pubblicità, tag e cartelloni…
Commenti

Trap e dance anni ’90: un binomio tutto made in Italy

Chi non ricorda i successoni dance degli anni ’90? Tutti, almeno una volta, abbiamo danzato sulle hit di Gigi D’Agostino, degli Eiffel 65, dei La Bouche e di Corona (giusto per citarne alcuni). Ebbene oggi, questi tormentoni che ancora continuano ad invadere le discoteche, trovano una nuova collocazione e si iscrivono in quel revival degli anni ’90 che non solo…
Commenti