Francesca Caputo
Francesca Caputo

Biografia

Nata a Frascati, classe 1995, si laurea in Storia dell’Arte all'Università di Tor Vergata perché da sempre la sua passione. Consegue poi il Master in Management delle risorse artistiche e culturali e da lì cresce il coinvolgimento per tutto ciò che è arte contemporanea e inizia a raccontarlo attraverso recensioni critiche e poi collaborando con 2duerighe.com. Tra gli interessi più spiccati: i viaggi, la letteratura e gli alberi. Il suo motto è «succisa virescit»: «recisa alla base, rinascerà più forte».

Articoli

Napoli divisa dai murales della discordia: simbolo o oltraggio?

“I morti vanno rispettati, non cancellati” è la scritta apparsa sull’opera dedicata a Nino d’Angelo, dell’artista Jorit, nella periferia a nord di Napoli. Questa la risposta dei napoletani alla decisione di rimuovere i murales e gli altarini che ricordano giovani morti in contesti criminali. Pochi giorni fa, infatti, il Comune di Napoli ha fatto cancellare il murales dedicato a Luigi…
Commenti

Del Corno nella lettera a Draghi: “serve un vaccino culturale”

Mario Draghi ha accettato l’incarico come presidente del consiglio deputato della formazione di un nuovo governo e, nel suo piano di sviluppo e ripresa per il Paese, ha già elencato gli obbiettivi primari: superare la pandemia, portare a termine la campagna vaccinale e affrontare i problemi dei cittadini. L’assessore alla cultura di Milano Filippo Del Corno ha già scritto una…
Commenti

La street art si schiera contro la DAD, a Roma l’opera di Laika

Avevamo già visto come le opere della street artist Laika fossero entrate nelle nostre case attraverso Internet prima ancora di essere cancellate o censurate, poco dopo la fine del primo lockdown nazionale. Oggi torniamo a parlare di questa artista romana che tiene molto al proprio anonimato e lo utilizza per potersi esprimere al meglio: “mascherarmi, rendermi impersonale, serve proprio a…
Commenti

ItsArt: pessime premesse per la Netflix italiana della cultura

Abbiamo già visto come in questi mesi il Mibact sia schierato in prima linea per sostenere la campagna di vaccinazione contro il Covid-19 attraverso il progetto di Boeri ispirato alle primule della storia dell’arte. Oggi il Ministero torna a far parlare di sé e del suo ultimo curioso progetto. Durante il primo lockdown il ministro Dario Franceschini aveva parlato della…
Commenti

La primula di Boeri, simbolo del Vaccine Day, diventa famosa

Metafora della rinascita del paese dopo la malattia, la primula fucsia scelta per la campagna di vaccinazione contro il Covid-19 porta la firma dell’architetto Stefano Boeri. In una recente intervista, proprio quest’ultimo ha dichiarato con decisione: «con le primule in piazza faremo meglio della Germania». Così, ancora una volta, prendiamo parte all’eterna gara con gli altri stati europei. “L’Italia rinasce…
Commenti