Morto in casa, i nipoti se ne accorgono dopo 2 giorni

di Andrea Marasea

Il Tribunale dispone l’autopsia

PESCARA: A.G.59 anni muore in casa, i nipoti conviventi se ne sono accorti dopo solo due giorni.
I primi rilievi del medico legale confermano un periodo di 48 ore, i nipoti coabitanti in piazza Alcyone si sono insospettiti solo ieri mattina, ricordandosi dell’esistenza dello zio hanno bussato alla porta della sua camera, non ricevendo risposta sono entrati e lo hanno trovato riverso sul letto.

Hanno prontamente chiamato l’ambulanza di soccorso avanzato, i cui sanitari non hanno potuto fare altro che constatare il decesso.
Il Pubblico Ministero del Tribunale di Pescara, Barbara Del Bono, ha disposto l’autopsia per mettere in luce le cause della morte.

12 gennaio 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook