Pizzidea e Unicef: unite nello slogan “Vogliamo zero”

A Perugia una serata per combattere la mortalità infantile

Si terrà domenica 8 gennaio lo spettacolo “1000 Gru” organizzato in collaborazione tra Unicef Umbria, Pizzidea e Ufficio Scolastico Regionale che avrà come slogan principale quel “vogliamo zero” che è oramai divenuto desiderio e auspicio cardine del noto Fondo delle Nazioni Unite per l’Infanzia.

La serata avrà inizio alle ore 17 presso il Teatro Morlacchi di Perugia e vedrà esibirsi diversi artisti nelle forme più disparate dell’arte, dalla musica, alla danza, alla poesia e avrà tra i protagonisti gli stessi bambini della regione che abbiano voluto partecipare al concorso “1000 Gru – Augurio di buona vita”: durante l’intervallo dello spettacolo, infatti, gli elaborati presentati dagli alunni (siano essi poesie, disegni, sculture o altro) saranno presentati e premiati con numerosi premi  intrattenendo quanti saranno presenti nel teatro.
Una serata di festa, dunque, che con il pretesto di educare ed intrattenere le classi vuole altresì sensibilizzare tutti riguardo il drammatico problema della mortalità infantile nel mondo. Ogni giorno, infatti, ben 22.000 bambini muoiono nei paesi del terzo mondo e in via di sviluppo, spesso per malattie banali, che sarebbero facilmente curabili con il giusto apporto economico, scientifico e tecnico. Solo nell’anno appena trascorso abbiamo avuto due gravi catastrofi quali lo tsunami in Giappone e la carestia nel Corno d’Africa: due realtà completamente differenti, agli antipodi, eppure così inermi difronte alle calamità da farci comprendere che nessuno può dirsi completamente indipendente e che tutti, invece, siamo potenzialmente bisognosi d’aiuto.
Lo spettacolo e il concorso 1000 Gru puntano dunque a realizzare almeno un desiderio, quello che nessun bambino muoia per cause banali come accade, appunto per 22.000 povere creature ogni giorno. Nella cultura orientale realizzare 1000 origami a forma di gru è considerata un’azione capace di far avverare un desiderio: speriamo di poter puntare a questo obiettivo contribuendo alla riuscita dello spettacolo di domenica 8 gennaio.
I biglietti saranno in vendita presso i punti vendita Pizzidea (pizzerie sparse nel capoluogo) e nel punto vendita Piadidea di San Marco-Perugia; inoltre potrete trovare altri tagliandi presso i due negozi Mipatrini, Piccadilly, UNICEF Perugia, You Grifo, Accademia di Danze la Calle.

di Luca Bolli

4 gennaio 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook