Robert Pattinson: “Niente controfigura” nelle scene di sesso con Bella

di Enrico Ferdinandi

Quest’oggi con un comunicato sono state smentite le voci che vedevano Robert Pattinson aver usato una controfigura per le scene di sesso del prossimo film della saga Twilight. Finalmente nel terzo capitolo che avrà il titolo “Breaking Dawn – parte 1-“ i due protagonisti Edward (interpretato da Pattinson) e Bella coroneranno il loro sogno d’amore con un’unione carnale che nei precedenti episodi era stata ostacolata da “ovvi” motivi: lui vampiro lei umana.

Negli ultimi giorno era stata proprio l’ipotesi che Pattinson avesse usato una controfigura per le scene di sesso a far parlare del film, voci quest’oggi smentite dalla casa di produzione “Summit Entertainment” che dichiara ufficialmente di non aver mai ingaggiato controfigure per quel tipo di scene. La casa di produzione in’oltre chiarisce che l’ipotesi avanzata dal sito “Holliwoodlife” secondo cui nelle scene di sesso la schiena di Edward  sarebbe stata di un altro attore è del tutto infondata e priva di alcuna fonte e fondatezza. Difatti secondo la Summit Entartement Robert Pattinson negli ultimi mesi si è allenato molto per migliorare il suo fisico, per questo la schiena potrebbe inizialmente non sembrare la sua se confrontata con quella delle precedenti pellicole.
L’uscita del film in Italia è prevista per il 16 novembre 2011 e sarà diretto da Bill Condon. Il film parte proprio dal matrimonio tra Bella ed Edward che subito dopo vanno in viaggio di nozze a Rio de Janeiro, dove finalmente cedono alla passione. Bella scopre di essere incinta e durante il travaglio del parto, quasi fatale per la giovane, Edward soddisfa finalmente il suo desiderio di diventare immortale. La nascita della piccola Renesmee mette in moto una catena di eventi pericolosi che mette i Cullen ed i loro alleati contro i Volturi, i temibili capi del consiglio dei vampiri.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook