Tumore: rischiano il 20% in più le persone in sovrappeso

Un’altra cattiva notizia per le persone in sovrappeso. Sono molte le campagne contro l’obesità che denunciano i danni che lo stare fuori forma porta alla salute: da problemi cardiovascolari a diabete, da patologie a carico del sistema osteo-articolare a ictus e così via, ma ora ad aggravare la situazione ci si mette anche il tumore. Infatti stando a quanto detto da Pier Franco Conte, direttore di Oncologia medica al policlinico di Modena, a Chicago per il 47° Meeting Annuale ASCO (American Society of Clinical Oncology) in corso a Chicago, chi è in sovrappeso ha il 20% di possibilità in più di sviluppare il cancro.

Questo perché il grasso è un serbatoio di tossine cancerogene, è una discarica naturale dove si accumulano veleni oltre ad essere una fonte di estrogeni altra causa di tumore. Infine conclude il dottore “Oggi sappiamo che gli zuccheri in eccesso, presenti nelle persone in sovrappeso, attivano la proteina M-Tor, che facilita la nascita di masse tumorali. I carcinomi più direttamente correlati al grasso sono quelli alla prostata, al seno, all’endometrio, e naturalmente tutti quelli gastrointestinali”

 

La notizia non è delle più confortanti, ma, per prendere il lato positivo della cosa, può essere uno stimolo in più per tornare in forma e forse anche più di uno stimolo.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook