Apple: ”atto di nascita” venduto per 1,6 milioni di dollari

L’atto di nascita della Apple, ovvero il documento che  fu firmato da Steve Jobs, Wozniak e Wayne è stato venduto ieri all’asta a New York segnando un vero e proprio record: 1,6 milioni di dollari. Questa la cifra per la quale è stato acquistato il documento da Eduardo Cisneros, membro di una delle famiglie più ricche del Sudamerica e CEO della Cisneros Corporation che in passato fu legata alla Apple (nel 1984 ottenne la licenza per rappresentare l’azienda di Cupertino in Venezuela).

Questo è il primo anniversario che la Apple festeggerà senza Steve Jobs, l’azienda fu fondata (come si può leggere nell’atto comprato ieri all’asta) nel 1976 da Steve Jobs, Steve Wozniak e Ronald Wayne. Il terzo socio decise però di uscirne subito ritenendo troppo rischioso il progetto, la perseveranza degli “altri due” ha portato la Apple a diventare l’azienda leader nel suo campo. Il 12 dicembre 1980 ci fu la prima quotazione in borsa, ogni azione valeva 22 dollari, oggi ne vale almeno 400.

di Virginio Sapio

15 dicembre 2011

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook